2Foglie

Missione e Obiettivi

Intento del Gruppo di Lavoro è quello di salvare l’intero complesso architettonico di San Rufino e di trasformarlo, una volta ristrutturato e recuperato nella sua bellezza, in un organismo vitale ed efficiente, che abbia ricadute positive di immagine e di profittabilità per la Valle, che possa richiamare gente e divenire per quanto possibile il fulcro di un dinamismo culturale, anche in veste di Centro Polifunzionale, ma soprattutto in rispetto della sua pressoché millenaria tradizione religiosa di edificio cultuale. Non meno rilevante sarebbe poi l’obiettivo legato a un progetto globale di architettura ecosostenibile da sviluppare in accordo con un ambiente naturale incantevole e incontaminato in cui il valore del silenzio, insieme con un particolare senso di raccoglimento in esso racchiuso, necessiterebbe di essere riscoperto e salvaguardato.

La Chiesa di San Rufino e il suggestivo contesto rurale e montano in cui è ubicata sono un esempio dello straordinario Patrimonio storico, artistico, culturale, ma anche ambientale e paesaggistico che l’Italia possiede e che, adeguatamente valorizzato, può diventare una risorsa vincente per la ripresa economica del Paese.

La generale fatiscenza che contraddistingue la struttura ne fa presagire il definitivo crollo, salvo tempestivi interventi di risanamento che non è più possibile differire. Dopo circa un millennio dalla sua originaria edificazione, alla fine dell’Ottocento, il complesso architettonico venne ricostruito nelle imponenti forme ancora visibili, sotto la guida dell’allora Parroco Don Agostino Tambutto, soltanto grazie alla generosità e al contributo volontario dei parrocchiani, umili contadini e pastori che vivevano in condizioni non certo agiate. L’esempio di un passato propositivo e fattivo, ancorché estremamente povero in fatto di mezzi materiali e di risorse economiche, può agevolare anche una lettura alternativa dell’attuale situazione della Chiesa di Cerendero, che non si pone come un dispendioso problema, ma come un’opportunità per l’intera Valle.

 

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: