scuoti

Scuoti l’indifferenza!

Lo stato di degrado e di deprimente abbandono in cui versa il complesso architettonico di San Rufino in Cerendero, così come le sue pertinenze territoriali circostanti, manifestano il triste esito di una completa e generale indifferenza stratificatasi nel tempo che, oltre a compromettere la stabilità dell’edificio (che pure ha resistito al crollo, a dispetto delle più negative previsioni), ha determinato la perdita irrimediabile di una parte del suo pregevole corredo artistico e anche un grave danno ambientale per la splendida Alta Val Borbera (AL), in cui è ubicato.

La storia recente dell’edificio, documentata dalle eloquenti immagini che lo ritraggono nell’attuale desolazione, dimostra come, in ogni ambito, l’indifferenza s’incrosti a un pernicioso meccanismo di incuria e di inattività che conduce a conseguenze disastrose. E allora…

Scuoti l’indifferenza!

Sostieni anche Tu il nostro progetto di recupero e di riqualificazione della struttura.

Con il Tuo contributo, ci aiuterai a tutelare la bellezza del paesaggio e soprattutto a salvare la Chiesa di San Rufino, restituendola degnamente alla sua Storia e alla sua Valle.

La soddisfazione di aver compiuto un gesto di generosità concreta e di utilità sociale non ha prezzo.

     SOSTENERCI È FACILE… CONTRIBUISCI ANCHE TU!

 

 

 

 

 

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: